Apegiramondo.it

Blog di viaggi e avventura, alla scoperta di mete fantastiche

Visitare New York: le attrazioni migliori della Grande Mela

La città più grande e più popolata degli Stati Uniti, New York City è spesso chiamata “la città che non dorme mai” perché è costantemente brulicante di attività. La metropoli è il nesso tra cultura, arte, architettura, storia e divertimento. Con così tanto da vedere e fare in città, può essere travolgente per un novizio visitare New York. Ecco, allora, quali sono le attrazioni migliori della Grande Mela, per un viaggio perfetto.

Ponte di Brooklyn

Il ponte di Brooklyn, costruito tra il 1869 e il 1883, è uno dei ponti sospesi più antichi e riconoscibili al mondo. Si estende per 5.989 piedi e collega Manhattan a Brooklyn attraverso l’East River. Più di 120.000 veicoli, 4.000 pedoni e 2.600 ciclisti attraversano il ponte ogni giorno.

I visitatori del ponte possono camminare, guidare o andare in bicicletta attraverso questo famoso punto di riferimento di New York City. C’è una passerella pedonale situata sopra il traffico, dove i visitatori possono ammirare la vista del porto e di entrambi i quartieri. La passeggiata di 2 km (1,3 miglia) attraverso il ponte offre molte opportunità per ammirare lo skyline di New York.

Times Square

Con oltre 39 milioni di visitatori all’anno, Times Square è l’attrazione turistica più visitata al mondo. Le luci brillanti e la sensazione di grande città di questo incrocio commerciale hanno reso iconico questo luogo come “Il crocevia del mondo”.

Oggi, Times Square è un importante centro dell’industria dell’intrattenimento mondiale. La caduta annuale della palla di Capodanno, che ha avuto inizio nel 1907, è stato un elemento fondamentale del fascino della piazza. Lo shopping, il divertimento e la pletora di ristoranti offrono molte attività e opzioni per ogni tipo di visitatore. È una zona da non perdere durante un viaggio a New York City.

Central Park

Situato nel centro di Manhattan, Central Park è un vasto parco di 840 acri che ospita il castello di Belvedere, il Central Park Zoo e molte altre attrazioni. Per i naturalisti che cercano di prendersi una pausa dalla grande città, rilassarsi nel Great Lawn o una passeggiata lungo gli ampi sentieri in tutto il parco possono offrire una tregua tanto necessaria.

Ci sono anche molte attività all’aria aperta per intrattenere i visitatori tra cui la pesca di cattura e di rilascio presso il Dana Discovery Center, noleggio barche a remi dal Boathouse Loeb. Il parco vanta sei miglia di strade asfaltate aperte solo a jogging, ciclisti, skateboarders e pattinatori in linea. Central Park è anche particolarmente accogliente per le famiglie con parchi giochi e il Tisch Children’s Zoo.

Empire State Building

L’iconico Empire State Building si erge per oltre un quarto di miglio sopra Manhattan e offre ampie vedute ai milioni di visitatori che attira ogni anno. Nelle giornate limpide, i visitatori possono vedere New York, New Jersey, Connecticut, Massachusetts e Pennsylvania. Ci sono due ponti di osservazione nella torre, all’86° piano e al 102° piano.

Entrambi offrono viste impressionanti e fatti interessanti sulla storia e l’importanza dell’edificio. L’Empire State Building ha fatto apparizioni in oltre 250 film ed è stato nominato “America’s Favorite Architecture“. È aperto tutti i giorni dalle 9:30 fino a mezzanotte e i biglietti possono essere acquistati allo sportello o online.

Statua della Libertà

La Statua della Libertà, dono della Francia agli Stati Uniti, accoglie da oltre cento anni nuovi arrivi sulle coste americane. Lady Liberty sul suo piedistallo si erge a 93 metri, che i visitatori possono scalare per godere della vista di Brooklyn e della struttura di supporto di Gustave Eiffel.

Per chi sceglie di non salire i 154 gradini che portano alla corona, il piedistallo offre viste panoramiche del porto e del centro di New York City. Visite guidate di Liberty Island sono offerti per tutto il giorno da Park Rangers e un audio autoguidato, offerto in nove lingue, il tour è incluso con un biglietto del traghetto per l’isola.

Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto