Apegiramondo.it

Blog di viaggi e avventura, alla scoperta di mete fantastiche

Visitare San Marino: cosa vedere e luoghi di interesse

San Marino, arroccata sul Monte Titano, alle spalle do Rimini e Riccione, a pochi chilometri da queste ultime, merita un discorso a se, essendo in piena Italia ma costituendo uno Stato autonomo. San Marino è davvero piccolo, lo si gira e visita in una giornata ma ne vale assolutamente la pena.

Questo Stato ha anche un record significativo: è la più antica Repubblica d’Europa. Dall’alto del Monte Titano su cui sorge il borgo principale della Repubblica, si ha un’incomparabile veduta sulla pianura romagnola e sul mare Adriatico. Giunti con la tua auto a San Marino la si parcheggia comodamente e si sale a piedi per poca strada arrivando all’ingresso della città cui si accede attraverso la Porta San Francesco e si inizia le visita.

Cosa vedere a San Marino

La prima cosa che ti proponiamo è il Museo della Tortura, un edificio di tre piani collegati tra loro con una scala a chiocciola. Visitando questo museo potrai vedere tanti diversi strumenti con cui le persone venivano torturate onde ottenere confessioni rispetto ai reati che erano contestati. Alcuni strumenti sono agghiaccianti, altri meno ma non per questo meno terribili, come la tortura della goccia, in grado in poco tempo di provocare anche la perforazione del cranio oppure i “Ragni spagnoli” ed altri congegni semplicemente terribili.

Nella maggior parte dei Paesi realmente civili oggi la tortura non viene più praticata ma in tanti altri purtroppo ancora si e visitando questo museo potrai riflettere su questo tema  e comprendere come per molti accusati la pena prospettata era decisamente più leggera, anche se innocenti, della tortura praticata per ottenere la confessione del reato.

Le Torri

A San Marino sono presenti tre torri visitabili. La prima è chiamata Guaita ed è anche la più antica e spettacolare. Sorta nel XI Secolo, dalla sua sommità si gode di un panorama eccezionale, a precipizio sulla vallata sottostante. Questa Torre fino a pochi anni fa era adibita a prigione, funzione cessata solo nel 1975. Parliamo ancora della Torre Cesta, di più recente costruzione, relativamente, essendo stata edificata nel XII Secolo, venne incorporata nelle mura di San Marino solo nel XVI secolo. Il panorama che si offre alla vista dei visitatori non è molto inferiore in bellezza rispetto alla Guaita e ospita al suo interno il Museo delle Armi Antiche che custodisce armi risalenti al periodo compreso tra il XIII e il XIX Secolo.

E’ bello passeggiare per la città di San Marino, un passeggio tra edifici medievali dove si respira un’atmosfera antica e dove negozietti particolari si mischiano ai marchi più attuali. Arriviamo così alla Piazzetta del Titano, il centro di San Marino, dove si trova il Museo Statale che è ospitato all’interno del Palazzo Pergami Belluzzi dove potrai ammirare reperti che testimoniano la storia di San Marino e altri donati allo Stato, tra cui anche statuette egizie; la visita a questo museo è gratuita ma episodicamente vengono ospitate mostre di vario genere per la cui visita è richiesto un biglietto a parte.

Interessante da ammirare anche il Palazzo Pubblico anche chiamato Palazzo del Governo in quanto sede delle istituzioni delle Stato. Oltre ad ammirare l’architettura del Palazzo, interessante è assistere al cambio della Guardia che avviene ogni mezz’ora.

Di fronte al Palazzo del Governo si trova una statua denominata “Statua della Libertà” che nulla ha a che fare con la più celebre statua di New York non avendo nemmeno una minima somiglianza ma è a rappresentare la libertà di cui si gode a San Marino e di quella di cui gode la stessa Repubblica, statua donata alla Repubblica dalla Contessa Otilia Heyroth Wagener nel lontano 1876.

Nessun problema di nessun genere per la vita pratica, la lingua ufficiale è l’italiano e la moneta è l’Euro e sono presenti sportelli bancomat per i tuoi necessari prelievi; tutto come se fossi in Italia, ma non lo sei.

Beatrice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto